Cannabis terapeutica, Walter De Benedetto è stato assolto, coltiva la cannabis per uso medicinale

Walter è affetto da una forma grave di artrite reumatoide, si autoproduce la cannabis medica per sopperire alla carenza di farmaci cannabinoidi che gli venivano prescritti regolarmente.

Il giudice Fabio Lombardo del tribunale di Arezzo ha dichiarato che Walter non è colpevole di spaccio, infatti Walter coltivava la sua cannabis per uso terapeutico, così i suoi legali esclamano all’uscita del tribunale tra gli applausi delle gente:

"Ce l'abbiamo fatta, Walter è stato assolto perché dichiarato non colpevole di voler spacciare quanto invece aveva necessità di consumare per uso terapeutico".

Un giorni di due anni fà comincia il suo calvario, infatti le forze dell’ordine si presentano a casa sua perché un suo vicino di casa ha una segnalazione e di conseguenza è partita la denuncia nei suoi confronti, infatti Walter aveva allestito una mini serra nella sua abitazione al solo scopo di farne uso medico, infatti soffre da anni di una rara forma di artrite reumatoide.

“Siamo molto soddisfatti dell’assoluzione perché il fatto non sussiste. È la soluzione auspicata perché da tempo avevamo chiesto l’archiviazione - Così commenta a caldo il suo legale -. De Benedetto non ha mai fatto uso di sostanze stupefacenti”, ha detto dopo la sentenza uno dei difensori, avvocato Lorenzo Simonetti. “Solo per questo la adoperava per il dolore che l’artrite reumatoide di cui soffre gli provocava”

Le Associazioni “Meglio Legale” e “Luca Coscioni” questa mattina hanno organizzato dei sit-in nelle piazze italiane e presso il Tribunale di Arezzo per sostenere la campagna di sensibilizzazione #IoStoConWalter ma non sono mancati neanche dal mondo politico  Caterina Licatini del Movimento 5 Stelle, Riccardo Magi di +Europa e il presidente e il segretario dei Radicali italiani, Igor Boni e Massimiliano Iervolino.

Purtroppo non è l’unico caso in Italia, per questo si chiede al più presto una Legge che permetta la coltivazione domestica della cannabis, come già stanno facendo altri Stati nel mondo.

il-dolore-non-aspetta-walter-de-benedetto-arezzo-tribunale
Tribunale di Arezzo 27 Aprile 2021 - Sostenitori di Walter De Benedetto

Per approfondire ti consigliamo alcuni link:

1) https://bit.ly/3no3nkK (La Repubblica) 
2) https://bit.ly/2QyQt7i (Il Fatto Quotidiano)

Saremo felici di ascoltare i tuoi pensieri

lascia un commento

CANAPALANDIA®
Logo
Confronta gli articoli
  • Total (0)
Confrontare
0
Carrello